M2D: soluzioni olistiche per l’efficienza degli impianti rinnovabili

Pubblicato il lunedì, 15 febbraio 2021

Esempio della dashboard di analisi di Helios Pro

Esempio della dashboard di analisi di Helios Pro

Da qualche tempo l’azienda sta lavorando per potenziare Helios Pro, la sua soluzione di manutenzione predittiva. Si tratta di un prodotto che punta a migliorare il controllo qualità degli impianti rinnovabili, “combinando l’analisi dei big data e le tecnologie di AI al fine di predire guasti e inefficienze degli inverter”, afferma Marano. Che poi aggiunge: “Integreremo nella piattaforma anche sistemi di guida automatica e acquisizione dei dati sugli impianti rinnovabili per risparmiare tempo e risorse”. Helios Pro, già usato in Cile, Perù, Sudafrica, Grecia e Messico, è attualmente in fase di lancio a livello globale.

Oltre alle sfide che M2D si propone di superare a beneficio delle aziende, Marano e la sua squadra sono consapevoli della propria responsabilità sociale in quanto startup. “Crediamo nell’importanza di mettere le persone al centro di un processo di sviluppo e crescita continuo e siamo convinti che l’intelligenza artificiale e i robot autonomi siano i fattori chiave per un futuro sostenibile e una maggiore qualità della vita”, spiega il CEO. Se usiamo energia più pulita e adottiamo processi di produzione più efficienti possiamo proseguire a grandi passi sulla strada della transizione energetica.

Il cambiamento è fondamentale, il futuro è già tracciato

Il 2020 è stato senza dubbio un anno segnato dal cambiamento, dall’accettazione di una nuova situazione e dal relativo adattamento; ma è stato anche un anno che ha tirato fuori il meglio da molte persone e aziende. Per quanto riguarda M2D, il 2020 ne ha consolidato la resilienza e ha permesso all’azienda di crescere e innovare. Sottolinea Marano: “Siamo diventati ancora più consapevoli di come il mondo si evolva rapidamente verso un futuro sostenibile e digitale”. Aggiunge anche che “attraverso la nostra piattaforma di AI e i sistemi autonomi vogliamo dare il nostro contributo risolvendo le inefficienze, riducendo gli sprechi ed essendo promotori dello sviluppo e del cambiamento”.

Per Enel lavorare in stretta collaborazione con M2D per la creazione congiunta di queste soluzioni sostenibili, in grado davvero di migliorare l’efficienza dei nostri impianti rinnovabili in tutto il mondo, si è dimostrato un successo. Spiega infatti Marano: “Enel è stata fondamentale per il nostro processo di crescita, perché ci ha fornito l’accesso ai dati e alle infrastrutture necessari per poter affrontare i problemi legati ai big data e per poter creare un business case sostenibile”.

Mentre la startup cresce ed esporta le sue soluzioni verso mercati più grandi, noi continueremo a lavorare insieme, per raccogliere dati quantitativi e qualitativi e testare nuove tecnologie tramite il nostro Innovation Hub & Lab di Catania. Con in testa un obiettivo condiviso e la visione olistica di M2D per l’efficienza degli impianti rinnovabili, saremo fautori dei cambiamenti necessari verso un futuro più autonomo.

 

Open Innovability®

Proponi le tue soluzioni tecnologiche attraverso la nostra piattaforma di crowdsourcing