Ares2T, ottimizzare la ricarica dei veicoli elettrici

Pubblicato il venerdì, 6 aprile 2018

“La smart electro-mobility è oggi la migliore prospettiva di mobilità sostenibile da qui al 2030, ed è un percorso di innovazione continua della sintesi tra l’ecosistema dell’energia e quello della mobilità.”

– Yuri Chianese, Chief Growth Officer di Ares2T

Il team di Ares2t ha già collaborato con Enel Distribuzione per il progetto FP7 Mobincity, nell’ambito del quale è stato sviluppato un sistema di pianificazione e controllo della ricarica di veicoli elettrici, prototipo della soluzione offerta oggi. Inoltre ha lavorato con Enel nell’acceleratore INCENSe, dedicato alle energie e tecnologie verdi. Gli obiettivi per i progetti futuri sono lo sviluppo di nuovi modelli pensati per i clienti B2B e nuove feature per l’infrastruttura di ricarica Enel e per creare nuove sinergie con le soluzioni di Vehicle Grid Integration (smart  charging e V2G).

“I servizi a valore aggiunto legati alla Vehicle Grid Integration sviluppati in pre-industrializzazione con Ares2T rappresenteranno una futura opportunità di creazione del valore per i nostri clienti e una spinta di sviluppo decisiva della nostra tecnologia per sostenere l’adozione di massa della mobilità elettrica nel prossimo decennio. ”

– Giovanni Coppola, E-Mobility Program Manager, Enel X

Negli ultimi anni Ares2t ha ricevuto numerosi riconoscimenti: è stata infatti valutata come una delle Fiware Success Story nel 2015 ed è stata presentata al COP 21 di Parigi e al parlamento Europeo nell’aprile 2016. Ares2t è anche citata tra le 100 storie italiane di successo sulla mobilità elettrica raccolte dalla fondazione Symbola e da Enel nel volume “100 italian e-mobility stories”.

Open Innovability

Prendi parte al cambiamento