“Accelerate in Israel”: un bando per le startup italiane

Pubblicato il venerdì, 12 giugno 2020

Accelerate in Israel”. L’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lanciato un bando per finanziare un programma di mobilità delle startup italiane nel Paese mediorientale. Il bando mira a promuovere lo scale-up internazionale di startup interessate a sviluppare il proprio piano d’impresa attraverso un periodo di accelerazione nel vivace ecosistema israeliano. In Israele il nostro Gruppo ha aperto un Innovation Hub a Tel Aviv, un Innovation Lab ad Haifa e, tramite Enel X, ha vinto la gara per un nuovo Innovation Lab sul fintech a Be’er Sheva, il polo mondiale della cybersecurity.

Il bando, che scade il 31 luglio 2020, prevede un finanziamento forfettario pari a 12mila euro a fondo perduto per ogni startup selezionata e potrà coprire anche le spese per i servizi offerti dall’acceleratore.

Il piano d’impresa presentato dalle startup candidate dovrà riguardare una di queste aree: tecnologie per mobilità, trasporti e città intelligenti (Smart mobility, Smart cities, architecture tech); tecnologie per manifattura, robotica e automazione (Manufacture tech, Industry 4.0, Robotics and Automation); tecnologie per l’agricoltura e l'alimentazione (Agri and Food tech); tecnologie per l’ambiente, la gestione delle acque e il mare (Clean, Water and Blue tech); tecnologie medicali (Health tech); tecnologie per i viaggi e il turismo (Travel & Turism tech); tecnologie per l'informazione e le comunicazioni (ICT).

Il programma, che a causa delle restrizioni imposta dal Covid-19 partirà nel gennaio 2021, sarà realizzato insieme all'Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane ICE, in collaborazione con il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Intesa Sanpaolo Innovation Center, la Camera di Commercio e Industria Israele-Italia e acceleratori israeliani.

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere presentate solo tramite posta elettronica certificata all'indirizzo amb.telaviv.archivio@cert.esteri.it entro e non oltre le 17 del 31 luglio 2020, utilizzando il modello di domanda e la scheda informativa scaricabili qui

Open Innovability

Prendi parte al cambiamento