Seconda call INCENSE: scopriamo le 28 startup selezionate

Published on martedì, 19 gennaio 2016

INCENSe è l’acceleratore europeo di startup coordinato da Enel, con l’obiettivo di finanziare e sostenere startup legate alla clean technology e all’energia.

Dopo una prima open call conclusa con successo nell’aprile 2015 con la premiazione di 14 startup, è stata lanciata una seconda wave nel giugno dello stesso anno, raccogliendo 257 candidature da startup in tutta Europa e Israele.

Il programma ha lo scopo di incoraggiare l’innovazione e l’occupazione high-tech in Europa, promuovendo soluzioni creative in particolare nel settore dell’energia e della clean technology.

Il 19 gennaio sono state annunciate le 28 startup vincitrici della seconda wave, che hanno ottenuto un finanziamento di 150.000 euro e potranno beneficiare di un programma di incubazione di 6 mesi e il supporto di tutti i partner coinvolti dall’iniziativa, che metteranno a disposizione le loro risorse.

Ecco chi sono e qual è il loro progetto per la call INCENSe.

AugWind ha sviluppato un efficiente serbatoio sotterraneo in grado di conservare aria compressa. Grazie ad un processo innovativo di installazione e all’uso di componenti elastici, riescono a utilizzare l’energia geo-meccanica e costruire serbatoi ad aria compressa in larga scala ad alta pressione a un costo inferiore.

Isotrol S.L. propone una piattaforma di gestione per la generazione delle rinnovabili. Permette ai consumatori di gestire, monitorare e controllare una serie di asset per la generazione di energia rinnocabile attraverso un sistema centralizzato, dando inoltre accesso a tutti I dati registrati e calcolati, il tutto sulla base delle loro soluzioni di monitoraggio delle energie rinnovabili.

ItesTiT S.L. propone un sistema di monitoraggio delle pale eoliche, in grado di prevedere il loro sviluppo. Il motore processerà i dati nel cloud, abilitando l’integrazioni dei dati da diverse parti del mondo fornendo un’analisi comparativa fra le varie strutture.

Nnergix Energy Management, S.L. ha ideato SMARTmonitor una piattaforma previsionale online che fornisce previsioni sul tempo atmosferico e la produzione di energia, adattando I modelli di business esistenti alle esigenze dei client, per generare valore aggiunto risparmiando sui costi.

Tamuz Energy LTD è un sistema a basso costo per la generazione di calore per fini industriali, per i generatori di vapore e di raffreddamento. È un sistema modulare che raggiunge temperatura fino a 300°C.

Fourdeg ha un sistema di controllo della temperature che reduce la necessità di ricorrere al riscaldamento del 10-30%. Il sistema è totalmente automatico, ma controllabile, e può passare da un tipo di manutenzione reattivo, legato ai guasti, ad uno proattivo, basato su fatti e previsioni.

Leapcraft ApS propone “PlaceWatt”, uno strumento wi-fi che permettere di monitorare i consumi, con un sistema di gestione che capisce come le persone si muovono e usano gli spazi all’interno degli edifici. Le sue analisi aiutano a ottimizzare il consumo di risorse energetiche.

Albufera Energy Storage S.L. propone al mercato “SMART ALAIR”: una serie di piccole celle elettromeccaniche di alluminio. Un prototipo che, in termini di energia, ha un vantaggio maggiore rispetto ai competitor per quanto riguarda il consumo specifico riguardo al voltaggio.

Archon Technologices SRL ha creato un prototipo di nome “Archon Sentinel” che utilizza una mappa 3D per coordinare il volo di più droni, garantendo 24/7 l’operabilità degli UAV. Aumenta la qualità del servizio dando un’ottima visuale d’angolo, visione notturna e report automatici.

Aeroum Espana S.L. ha ideato il progetto helioXcan, un sistema di monitoraggio e analisi per impianti fotovoltaici che utilizza droni e software di analisi dati. Ogni volta che il drone vola sul pannello fotovoltaico, tutti I dati sono acquisiti e analizzati dal software.

Evreka Ltd propone Evreka Core un sistema smart di ottimizzazione della raccolta dei rifiuti, compost da tre componenti: ogni bidone della spazzatura ha un sensore del tasso di riempimento, che prevede e ottimizza la gestione dei rifiuti a tutti i livelli.

Modio Computing S.P. ha creato “TrasnfromIntel”, una sistema di monitoraggio per i trasformatori industriali. Include la condivisione di dati come analisi chimiche in real-time, analisi chimiche ricorrenti su campioni d’olio isolante, analisi dati per calcolare lo stato corrente di salute, a un’app mobile per notifiche in tempo reali riguardo condizioni anormali.

Atooma SRL ha creato una piattaforma in grado di sviluppare sistemi in grado di comunicare l’uno con l’altro. Ciò alleggerirà di molto il lavoro degli sviluppatori. La piattaforma potrà anche gestire i dati generati da più sensori e dalle app, in modo da ingaggiare meglio l’utente.

ROI è un sistema di raffreddamento intelligente proposto da Toi Srl. Il sistema presenta soluzioni per le PMI che han bisogno di ridurre i costi di refrigeramento mantenendo traccia delle temperature e dei vari parametri per garantire la qualità dei prodotti.

Green Momit S.L. propone “Momit Care”, un sistema intelligente per la gestione delle caldaie. Utilizza il protocollo Opentherm, connettendo le caldaie a internet e riducendo il costo del servizio. Condivide, oltretutto, informazioni importanti per le compagnie di manutenzione, per i produttori e per i consumatori.

Midori Srl propone “Ned”, un sistema domestico di analisi dei consumi basato sulla tecnologia NILM. È composto da un sensore intelligente connesso al contatore che invierà messaggi agli utenti riguardo il consumo di energia, prevenendone gli sprechi. Tutto attraverso un app.

Nikolaos & Marinos Livanos O.E. introduce iReact Solution, un sistema di controllo del voltaggio e ottimizzazione della potenza che consiste in unità automatiche, sensori intelligente e un Sistema Manageriale di Informazioni (MIS) centralizzato, il quale analizza la potenza e il controllo del voltaggio.

Ecoglobe GmbH introduce un sistema per controllare il consumo d’acqua per hotel, case singole, gruppi di case e interi quartieri. La tecnologia sfrutta processi naturali già esistenti e usati in tutto il mondo. È disegnata per un uso sicuro dell’acqua trattata per l’irrigazione e il raffreddamento.

Interfaces Hombre Maquina Avanzados S.L. ha creato “HELIOS”, un sistema di gestione dell’illuminazione pubblica. Con HELIOS si può scegliere l’output di ogni lampadina seguendo una tabella presente in ogni singolo lampione. Tutto in tempo reale, gestibile da qualsiasi parte del mondo attraverso l’accesso a internet.

Greenlab Engineering S.R.L. propone “GE2C”, un sistema di ottimizzazione per i network a basso voltaggio; un’evoluzione di DECOS (Distributed Energy Control System), un sistema patentato per la regolazione di potenza e misurazione elettrica.

Noven BVBA introduce “Noven Energy Hub”, un sistema che permette l’ottimizzazione del consumo e produzione domestica di energia. Raccoglie i dati di tutta l’energia utilizzata in tempo reale per ottimizzare la potenza per un uso più efficiente.

Leaf Spa propone “Leaf Gateway”, un device elettronico che permette di monitorare la produzione e il consumo di energia domestica. Interagisce con le installazioni solari create da LEAF Microinverter e legge attraverso Wi-Fi i consumi di energia.

Aerial Power Ltd introduce “SolarBrush”, un drone creato per la pulizia dei pannelli solari. Questo drone automatico è una soluzione più economica che evita all’utente di toccare la superficie dei pannelli solari.

Scuter Srl ha ideato un sistema innovativo di car sharing con una flotta proprietaria di veicoli elettrici. Ciascuno di questi è smart, connesso e ha una serie di sensori collegati con una piattaforma cloud e una mobile App.

IONSEED Lda ha un sistema di controllo per l’immagazzinamento di energia in tempo reale, dando informazioni su come quando, dove, quanto e che tipo di energia sta usando il consumatore.

Innogie Aps propone un sistema esteticamente piacevole di materiali di copertura, in grado di generare calore ed elettricità usando il sole come unica fonte di energia.

Big Data for Business Solutions S.L. propone un sistema che analizza le imperfezioni degli impiant fotovoltaici, massimizzando il guadagno dalla generazione di energia attraverso l’ottimizzazione delle operazioni.

Ezzing Building Synergies S.L. propone “Ezzing Solar”, un software per pianificare e calcolare il guadagno dal fotovoltaico. Il software permette di disegnare e calcolare la profittabilità di un impianto in pochi click, connettendolo alla rete.

Open Innovability

Prendi parte al cambiamento