Nozomi

La sicurezza degli impianti industriali in tempo reale.

Scenario

Anche i più moderni impianti industriali sono sottoposti ad attacchi terroristici o informatici sempre più sofisticati da parte di governi, competitor e criminali. Questi tipi di attacchi possono provocare blackout e altri inconvenienti tali da destabilizzare un’intera nazione.

Il mercato della sicurezza industriale è in continua crescita e si prevede possa valere nel 2018 ben 10,81 miliardi di Euro (fonte Market and Market analysis).

Idea

Nozomi Networks ha lavorato per ripensare la sicurezza industriale. Dopo sei anni di ricerche ha presentato un’architettura in grado di monitorare, minuto per minuto, il comportamento dei diversi reparti degli impianti. Si chiama Nozomi Industrial Global Critical State Guardian.

Application & Benefits

Guardian è in grado di riprodurre la mappa per lo scambio di dati dall’analisi del traffico della rete, e identificare attacchi provenienti da internet o comportamenti poco chiari dei flussi di comunicazione.

Con Enel è nata una collaborazione per sviluppare funzioni ad hoc capaci di mettere in sicurezza le comunicazioni degli impianti di produzione di energia.

Progetti avviati

Nozomi è integrato all’interno della tecnologia Enel esistente che ha le funzioni di reperire e analizzarli i dati.

Sono partiti dei test di laboratorio nell’area di ricerca sperimentale di Livorno, a cui si aggiungeranno esperimenti sul campo.

Nel 2016, Nozomi ha ricevuto un investimento di 7.5 mln € da due fondi di venture capital statunitensi.